Eventi


Stelle di Natale AIL


Quest'anno l'appuntamento con le Stelle di Natale AIL è anche presso Bottega Cini.

Nonostante le limitazioni dovute alla pandemia in corso, AIL Venezia e le altre sedi locali di AIL si sono organizzate per non far mancare nelle case questo simbolo della solidarietà, che ha contribuito negli anni a finanziare la ricerca scientifica e l’assistenza ai pazienti ematologici.

Grazie a te e ad AIL, i malati e non saranno mai soli nella loro battaglia.

Scopri come aiutare AIL, oggi più che mai abbiamo bisogno di te!




Alessandro Marzo Magno presenta


Sabato 19 dicembre alle ore 16.30 e in diretta su Facebook, lo scrittore e giornalista Alessandro Marzo Magno in vista di Natale ci invita alla lettura e ci presenta alcuni dei suoi titoli presenti in Bottega Cini.

Alessandro Marzo Magno (Venezia, settembre 1962) è un giornalista e scrittore italiano. Dopo la laurea in storia veneta conseguita all'Università Ca' Foscari di Venezia, inizia a lavorare come redattore per il settimanale Diario, come responsabile degli esteri. Da giornalista ha conosciuto la guerra nei Balcani e ha capito che "il nazionalismo è la peggior peste che abbia afflitto l’Europa dalla seconda metà dell’Ottocento ai nostri giorni".

Successivamente ha collaborato con Linkiesta, con Focus Storia e alla sezione "Food" de Il Sole 24 ORE. Attualmente collabora con le pagine culturali del Gazzettino ed è direttore del semestrale Ligabue Magazine.

Autore di 16 libri, ha curato altri volumi di saggi. Ha iniziato a scrivere come saggista storico sfruttando la propria lunga esperienza come corrispondente di guerra durante i conflitti nella ex-Jugoslavia degli anni Novanta per "Il Giornale" e poi "La Voce", sotto la direzione di Indro Montanelli. Il suo libro "L'alba dei libri. Quando Venezia ha fatto leggere il mondo" è stato tradotto in inglese, cinese, giapponese, coreano e spagnolo; il successivo "L'invenzione dei soldi. Quando la finanza parlava italiano" in coreano e in turco.

Negli anni 2014 e 2015 ha insegnato presso l'Università Statale di Milano tenendo un laboratorio semestrale di storia del cibo. Ha partecipa alla trasmissione televisiva Unomattina Estate, dove teneva la rubrica "Grand Tour". Ha partecipato a Unomattina, con una rubrica assieme ad Antonia Varini, e a Geo & Geo dove collaborava sul tema della storia del cibo.

Nel 2015 arriva in finale al Premio Bancarella della Cucina con il libro "Il genio del gusto. Come il mangiare italiano ha conquistato il mondo", edito da Garzanti, classificandosi in seconda posizione. Nel 2019 ha vinto la sezione “La cucina della memoria” del premio "Iolanda" con il libro "Il ricettario di casa Svevo”, edito da La nave di Teseo, con introduzione di Susanna Tamaro.




Dalla peste alla Salute.

Storia delle pandemie a Venezia


Un viaggio alla scoperta di un tema tanto attuale e di interesse, quello delle pandemie, che ha percorso nei secoli la storia di Venezia caratterizzando le politiche di prevenzione e di gestione dei flussi migratori della Serenissima.
Venezia è stata la prima città a dotarsi di un sistema sanitario strutturato per fronteggiare la morte nera, così veniva chiamata la peste, che ha provocato molte delle grandi epidemie che si sono manifestate nella sua storia mietendo numerose vittime. Il documentario Dalla Peste alla Salute. Storia delle pandemie a Venezia racconta la strada percorsa dalla Serenissima nella prevenzione e nella cura delle malattie epidemiche soffermandosi in particolare sull’intuizione di misure efficaci che sono ancora oggi adottate dalla medicina moderna.
Un inedito approfondimento sul tema della peste affrontato dalla Serenissima e sull'importanza dell’esperienza secolare di Venezia e dell’Università di Padova nell'approccio alle epidemie, con riferimento anche ai luoghi sacri che ne rimangono a testimonianza e alle usanze e tradizioni ancora oggi fortemente sentite.
Scritto e condotto da Alberto Toso Fei, diretto dal regista veneziano Tommaso Giusto e ideato da Marco Vidal, amministratore delegato di The Merchant of Venice, il documentario vede la partecipazione della professoressa Nelli Vanzan Marchini, massima autorità storica sul tema della sanità veneziana, e del professor emerito Giorgio Palù, virologo di calibro internazionale.
Una produzione Veneta Video
In collaborazione con The Merchant of Venice | Fondazione Archivio Vittorio Cini | Scuola Grande di San Rocco




Bottega Cini, un progetto di cultura d’impresa a Venezia

13 novembre 2020, ore 16.30


In occasione della XIX Settimana della Cultura d’Impresa, proponiamo il webinar "Bottega Cini, un progetto di cultura d’impresa a Venezia" organizzato da Confindustria Venezia, in collaborazione con Bottega Cini.

PROGRAMMA
- The Merchant of Venice, il progetto di profumeria artistica ispirato alle antiche rotte navali della Serenissima - a cura di Marco Vidal;
- La Fondazione Archivio Vittorio Cini, il patrimonio documentale e la collezione d’arte - a cura di Giovanni Alliata di Montereale nipote di Vittorio Cini;
- La Bottega Cini, una bottega rinascimentale resa contemporanea che unisce eccellenze del territorio, imprese e artigiani, in un progetto culturale;
- Anteprima del documentario Dalla peste alla salute, storia delle pandemie a Venezia".
La durata del webinar è di circa un’ora.

Link dell’evento Filmato
Si ringrazia Confindustria Venezia che ha reso disponibile il video dell’incontro



Andrea MORUCCHIO | VENEZIA ANNO ZERO

10 settembre - 2 novembre 2020


Durante il mese di settembre e in occasione dell'Open Day di Bottega Cini è possibile visionare nell'atmosfera immersiva dello spazio proiezioni il cortometraggio di Andrea Morucchio Venezia Anno Zero e approfondire le fasi di realizzazione dell'opera.
Vincitore della sezione "Venezia una città" della 17.ma edizione del VideoConcorso Francesco Pasinetti il cortometraggio è stato presentato durante la Mostra del Cinema di Venezia dalla Regione Veneto.
La produzione del cortometraggio ha visto la collaborazione per l'editing e l'ottimizzazione di Interno3 - Manuel Frara e la musica originale del compositore contemporaneo Claudio Rocchetti.

#venice2020 | #venezia2020 | #shortfilm | #venicefilmfestival2020 | #andreamorucchio




Inaugurazione di Bottega Cini

10 settembre 2020


Inaugurazione del nuovo concept store che vuole essere punto di dialogo tra cultura e aziende veneziane e ha l’obiettivo di creare una nuova tipologia di museum shop, bottega rinascimentale reinterpretata in chiave contemporanea e si trova di fronte alla Galleria di Palazzo Cini e vernissage della mostra Venezia Anno Zero di Andrea Morucchio, vincitore del premio Pasinetti alla Mostra del Cinema 2020.

Nel suo spazio commerciale, Bottega Cini riunisce eccellenze del territorio, come l’Impiraressa Marisa Convento che ha il proprio laboratorio all’interno della Bottega, le vetrerie NasonMoretti ed Ercole Moretti, le case editrici Marsilio e Lineadacqua, l’antica cartiera artigiana Toscolano 1381 e la stamperia di Gianpaolo Fallani, le sculture di Giancarlo Franco Tramontin e le forcole di Saverio Pastor, e altre realtà artigiane e artistiche che si vanno aggiungendo.